Aumentare l'efficienza e non il grado

Dal II al 9a passando per il reparto ortopedia

Re: Aumentare l'efficienza e non il grado

Messaggiodi zamas » dom feb 24, 2013 11:42 am

Metodo GNAM: mi piace !
Approvato. :smt023


...però, a costo di essere ripetitivo, la dieta non è tutto.
Abbuffarsi va bene, ma serve un cambio nello stile di vita.
Serve un nuovo atteggiamento verso lo sport e l'esercizio
fisico in generale: di rifiuto netto.
E' una rivoluzione copernicana che mette il grasso al centro di tutto.
:)
"E' COSI' CHE CI SI FA MALE"
Avatar utente
zamas
 
Messaggi: 1085
Immagini: 6
Iscritto il: dom dic 10, 2006 9:37 pm
Località: Roma

Re: Aumentare l'efficienza e non il grado

Messaggiodi medioverme » dom feb 24, 2013 9:52 pm

Ma fare il contrario? La stessa via senza piedi e con lo zaino? Ingessarsi le gambe? Cecarsi un occhio Magari anche con vie sempre più dure? Aumentare il grado diminuendo l'efficenza?
Il miglior arrampicatore, è quello che si diverte di più
Avatar utente
medioverme
 
Messaggi: 8271
Immagini: 57
Iscritto il: ven nov 17, 2006 2:00 am

Re: Aumentare l'efficienza e non il grado

Messaggiodi zamas » lun feb 25, 2013 11:53 am

medioverme ha scritto:Ma fare il contrario? La stessa via senza piedi e con lo zaino? Ingessarsi le gambe? Cecarsi un occhio Magari anche con vie sempre più dure? Aumentare il grado diminuendo l'efficenza?


A parte l'ultima, che aborro perché il mio obiettivo è proprio l'efficienza
anche a scapito del grado, tutte le altre possono andare bene.
Eppoi non occorre essere masochisti e farsi del male apposta, sono cose che
con gli anni vengono da sole: gli acciacchi dell'età, i muscoli flaccidi,
gli arti malfermi, l'equilibrio incerto, le articolazioni doloranti...
Se poi uno riesce anche ad ingrassare, è perfetto.

L'obiettivo è andare in falesia e suscitare commenti tipo "hai visto com'è
ridotto quel poveretto ? Quasi non si regge in piedi eppure ancora viene qui
e sale sui Xy, e li sale pure bene! - ammirevole davero"
:D
"E' COSI' CHE CI SI FA MALE"
Avatar utente
zamas
 
Messaggi: 1085
Immagini: 6
Iscritto il: dom dic 10, 2006 9:37 pm
Località: Roma

Re: Aumentare l'efficienza e non il grado

Messaggiodi medioverme » mar feb 26, 2013 1:11 pm

zamas ha scritto:
medioverme ha scritto:Ma fare il contrario? La stessa via senza piedi e con lo zaino? Ingessarsi le gambe? Cecarsi un occhio Magari anche con vie sempre più dure? Aumentare il grado diminuendo l'efficenza?


A parte l'ultima, che aborro perché il mio obiettivo è proprio l'efficienza
anche a scapito del grado, tutte le altre possono andare bene.
Eppoi non occorre essere masochisti e farsi del male apposta, sono cose che
con gli anni vengono da sole: gli acciacchi dell'età, i muscoli flaccidi,
gli arti malfermi, l'equilibrio incerto, le articolazioni doloranti...
Se poi uno riesce anche ad ingrassare, è perfetto.

L'obiettivo è andare in falesia e suscitare commenti tipo "hai visto com'è
ridotto quel poveretto ? Quasi non si regge in piedi eppure ancora viene qui
e sale sui Xy, e li sale pure bene! - ammirevole davero"
:D

Parché ti dicessero "guarda quel vecchio ciccione, scala da trentanni e ancora non usa i piedi, ma cazzo quanto si tiene"?
Il miglior arrampicatore, è quello che si diverte di più
Avatar utente
medioverme
 
Messaggi: 8271
Immagini: 57
Iscritto il: ven nov 17, 2006 2:00 am

Re: Aumentare l'efficienza e non il grado

Messaggiodi zamas » mar feb 26, 2013 6:01 pm

A parte il "ma quanto si tiene", il resto già lo dicono nel mio caso
:oops:
"E' COSI' CHE CI SI FA MALE"
Avatar utente
zamas
 
Messaggi: 1085
Immagini: 6
Iscritto il: dom dic 10, 2006 9:37 pm
Località: Roma

Precedente

Torna a Allenamenti e medicina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron